SERVIZIO PER LA PROMOZIONE DEL SOSTEGNO ECONOMICO ALLA CHIESA CATTOLICA
della Conferenza Episcopale Italiana

8xmille a Foligno: ai tavoli della Taverna del buon samaritano

È aperta per 120 pasti al giorno, 365 giorni l’anno, anche a Pasqua e ad agosto, grazie a 150 volontari provenienti da associazioni, parrocchie e perfino aziende locali la Taverna del buon samaritano, a Foligno (Perugia). È raro trovare la cittadinanza intera iscritta nell’agenda dei turni, affiancando le suore, ma qui accade. Servono pranzo e […]
7 febbraio 2019

È aperta per 120 pasti al giorno, 365 giorni l’anno, anche a Pasqua e ad agosto, grazie a 150 volontari provenienti da associazioni, parrocchie e perfino aziende locali la Taverna del buon samaritano, a Foligno (Perugia).

È raro trovare la cittadinanza intera iscritta nell’agenda dei turni, affiancando le suore, ma qui accade. Servono pranzo e cena a licenziati, padri separati, senza fissa dimora, migranti. Ogni giorno tra 80 e 120 persone accolte.

Dalle firme 8xmille alla Chiesa cattolica sono arrivati 40 mila euro per la ristrutturazione delle sale nel centro polivalente Caritas “San Giacomo”, oltre a 30 mila euro l’anno per la gestione ordinaria.


Restituiamo quel che abbiamo ricevuto dopo il sisma del 1997. E dall’avvio della crisi, nel 2008, la città è sempre più solidale –spiega Mauro Masciotti, direttore della Caritas diocesana– Così è stato possibile far crescere via via i numeri della mensa. Oggi è un tassello dell’aiuto integrale di prossimità, su misura per chi viene accolto. Cuciniamo qui anche i pasti per le case-famiglia e molti cibi vengono dagli Orti solidali diocesani, una grande realtà caritativa dove occupiamo persone in difficoltà e i ragazzi vengono in visita per esplorare la fattoria didattica”. Una filiera che moltiplica la fraternità e fa scuola.