SERVIZIO PER LA PROMOZIONE DEL SOSTEGNO ECONOMICO ALLA CHIESA CATTOLICA
della Conferenza Episcopale Italiana

8xmille a Caprarola. Nel Paese dei progetti realizzati il centro diurno per persone con disabilità

La Caritas parrocchiale di San Michele, a Caprarola (Viterbo), in diocesi di Civita Castellana, è al centro di un progetto per i tanti giovani con disabilità cognitiva e psichiatrica poco inseriti tra i coetanei. “Il parroco don Mimmo Ricci nel 2016 ci ha messo a disposizione degli spazi accanto alla chiesa per il primo laboratorio […]
24 giugno 2019

La Caritas parrocchiale di San Michele, a Caprarola (Viterbo), in diocesi di Civita Castellana, è al centro di un progetto per i tanti giovani con disabilità cognitiva e psichiatrica poco inseriti tra i coetanei. “Il parroco don Mimmo Ricci nel 2016 ci ha messo a disposizione degli spazi accanto alla chiesa per il primo laboratorio ricreativo” spiega Erika Polidori, psicologa, in team con Laura Bruziches, terapista della riabilitazione psichiatrica. Di fronte a loro si apriva una storia dopo l’altra: solitudine, problemi economici, disabilità eterogenee, dalla sindrome di Down a forme di autismo. A giugno 2017 la formazione dei primi volontari, per aiutarle a seguire 12 ragazzi (grazie a 31 mila euro dall’8xmille). Il centro diurno, dopo un’ampia ristrutturazione, oggi dà spazio ad attività riabilitative, dalla pittura alla musicoterapia. “Ma servivano anche uscite e gite per giovani che non avevano mai avuto esperienza del mondo al di fuori delle mura domestiche –aggiunge– Le famiglie si affidano lentamente, e il nostro è diventato anche un gruppo di supporto e psicoeducazione parentale”. Dopo giornate di inclusione in cui spiegare il progetto porta a porta e nelle scuole, sono arrivate le prime vacanze al mare, le notti fuori, i percorsi di autonomia per andare a comprare un gelato da soli. “La gioia dei loro occhi di fronte a novità mai sperimentate è indescrivibile –spiega Erika– ‘Andiamo al centro diurno’ dicono oggi ai genitori, sollevati, felici per i figli, e non più soli. Ora abbiamo richieste in lista d’attesa. A Caprarola è la nuova normalità”.

Quest'opera fa parte della campagna informativa 8xmille promossa dal Servizio per la promozione del sostegno economico alla Chiesa della CEI. Scopri altri progetti sulla mappa 8xmille.