SERVIZIO PER LA PROMOZIONE DEL SOSTEGNO ECONOMICO ALLA CHIESA CATTOLICA
della Conferenza Episcopale Italiana

Proclamati i vincitori di 8xmille senza frontiere 2018

Scelti i finalisti del bando giornalistico nazionale 8xmille senza frontiere promosso dal Servizio Promozione Sostegno Economico della CEI in collaborazione con la Federazione Italiana Settimanali Cattolici (FISC). Ricordiamo che il concorso premia sia le testate che i rispettivi giornalisti autori degli articoli. Nell’edizione 2017-2018, per la prima volta, il bando prevedeva anche una “Sezione Televisioni” […]
26 marzo 2018

Scelti i finalisti del bando giornalistico nazionale 8xmille senza frontiere promosso dal Servizio Promozione Sostegno Economico della CEI in collaborazione con la Federazione Italiana Settimanali Cattolici (FISC). Ricordiamo che il concorso premia sia le testate che i rispettivi giornalisti autori degli articoli. Nell’edizione 2017-2018, per la prima volta, il bando prevedeva anche una “Sezione Televisioni” ed un premio speciale ad un breve video di una tv del circuito CoRaLLo.

In questa edizione, hanno aderito al bando 73 testate FISC con 173 articoli. I sei finalisti sono:

Augusta Cabras, 8xmille. Un gesto che fa la differenza, L’Olgiastra (Lanusei), novembre 2017

Michela Curcio, Il Vangelo è una passione coinvolgente, Parola di Vita (Cosenza), 14 dicembre 2017

Domenico Facciorusso, Grazie all’8xmille sono sorti gli “orti solidali” per aiutare persone in povertà, Voci e Volti (Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo [Ecclesia in Gargano]), 15 dicembre 2017

Giovanni Lolli, In questa casa si condivide, La Voce (Perugia), 7 luglio 2017

Giorgio Zucchelli, “Qui ho trovato tanti angeli…”, Il nuovo Torrazzo (Crema), 25 novembre 2017

Elena Ballarin, L’emporio della solidarietà. Un “accompagnamento”, Nuova Scintilla (Chioggia), 17 dicembre 2017

Per il miglior video il premio è andato Luca Ciciriello e Barbara Lomuscio per Tele Dehon con un filmato sulla casa accoglienza per donne e minori vittime di tratta gestita dalla cooperativa sociale ATuttoTenda, braccio operativo della Caritas diocesana di Otranto.

Ricordiamo che per partecipare occorreva aver pubblicato almeno un articolo su un’opera socialmente utile presente nella propria diocesi e realizzata con i fondi dell’8xmille, oppure sulla figura esemplare di un sacerdote diocesano in servizio pastorale. I vincitori (o loro sostituti) parteciperanno anche ad un viaggio all’estero tra le opere sostenute grazie all’8xmille destinato alla Chiesa cattolica.

Sono ormai decine di migliaia gli interventi sostenuti dall’8xmille e con essi decine di migliaia sono state -e sono- le persone aiutate nel corpo e nello spirito, alle quali è stata restituita, al di sopra di ogni cosa, la speranza concreta di una vita migliore. Il potente carburante che muove tutto ciò è rappresentato senz’altro dal lavoro di centinaia di volontari e di sacerdoti, instancabili nel testimoniare e amare come Gesù ci ha amati.

Un grazie va alle numerose testate FISC che hanno voluto, nei propri articoli, raccontare queste “buone notizie”.

E riconoscenza va espressa anche ai 15 milioni di contribuenti che in media, ogni anno, hanno firmato per destinare l’8xmille alla Chiesa cattolica, contribuendo alla realizzazione di mense, nuove chiese, centri di ascolto, corsi di formazione, centri di accoglienza, tutela dei beni culturali ecclesiastici, oratori, aule per il catechismo, sostegno alle Caritas, sostentamento del clero diocesano.

Tutti gli articoli saranno raccolti su Firmo dunque Dono – 2018.